Due scatti ai cavoli prima di ridurli “in polpette” :)

2

A questo modello ho deciso di dare subito un nome. Spesso creo degli orecchini nuovi e sono indecisa se inserirli o no a catalogo, faccio delle statistiche, vedo se piacciono. Quando ho indossato questi ho pensato (con la modestia che non mi appartiene): “come fanno a non piacere, io se li vedessi li comprerei!”…e così vi dico già che si chiamano Aida, che sono eleganti e che se io li ricevessi come regalo di Natale mi piacerebbero.

5 4 3 1

Mani in pasta

1

Questa è la prima volta che provo a fare le orecchiette senza un supervisore e devo ammettere che il risultato non è malvagio. In una domenica pomeriggio in cui mi sono presa una pausa dalla mia produzione di orecchini, ho deciso di sporcarmi le mani…non con la solita colla, ma con acqua e farina!

2 3

Solitamente mi servo di qualche tutorial di YouTube, ma questa volta ho provato ad andare a memoria, cercando di riprodurre quel gento che ho visto fare centinaia di volte da mia nonna e da mia madre.

4 5

Anche in questo caso ho cercato di personalizzare la pasta utilizzando una farina integrale,

per provare a renderle un po’ più digeribili.

6 7

Essendo stata la mia prima volta non sono di certo tutte identiche…ma sapete che soddisfazione vederle nel piatto!

8

Morbidissima torta cioccolato e pere

_MG_1178

Le quantità esatte degli ingredienti di qualsiasi mia torta sono il risultato di una fusione di più ricette prese da vari blog, rivisitate, provate e riprovate, finché la miscela perfetta non dà vita ad una torta che “più buona non si può, la posso pubblicare”.

Ecco gli ingredienti per una gustosissima e morbidissima torta cioccolato e pere.

_MG_1163

2 uova

100 gr di zucchero

100 gr di burro

200 gr di cioccolato fondente

1 bustina di lievito

6 amaretti (se si gradiscono)

100 gr di farina

2 pere kaiser

Rompiamo le due uova intere e uniamole allo zucchero. Aggiungere il burro e il cioccolato fusi entrambi a bagnomaria.

Unire il lievito e la farina setacciati.

Pulire le due pere e tagliarle a pezzetti e unirle al composto, io solitamente lascio metà pera per le decorazioni.

Infornare a 180° per 40 minuti.

_MG_1168 _MG_1170

 

Parure color mattone

0_a

Durante le vacanze mi dedico sempre alla creazione di nuovi modelli: vi do un anticipo di quella che sarà la collezione autunnale.
Forse è un po’ presto per chiudere il capitolo “estate 2015”, ma essendo rientrata nei pressi di Milano da qualche giorno e viste le temperature, non mi resta altro che anticipare i tempi.

_MG_0125

1

2_a

3_a

Aspettando Beatrice

8

Esiste un mestiere più bello del fotografare pancioni e neonati? No! A parer mio non c’è nulla di più piacevole.

Questa è la prima esperienza con due ragazzi che non conoscevo nemmeno di vista. Che dire…ho capito che “da grande” vorrò circondarmi di queste coppie. Ringrazio loro e chi in futuro magari me ne darà ancora la possibilità.

20 18 16 5 4 7

2

12 11 10 9 5 14

6

3 13

Accessori per l’estate

_MG_9598

Non sono un’amante delle collane, indosso sempre e solo un punto luce.

O meglio, mi piacciono, ma trovo sempre dei difetti:

– o è troppo lunga e sbatte sul tavolo dell’ufficio

– o pesa troppo

– o ha il gancio che tira i capelli

– o d’estate mi fanno caldo e d’inverno mi fanno freddo…

Sì, insomma, ne ho sempre una, ed è il motivo per cui all’inizio creavo solo orecchini. Ora continuo ad avere gli stessi problemi, ma dopo aver disegnato e visto al collo le mie collane…forse inizia a piacermi anche questo accessorio.

_MG_9604_MG_9549